Italien – Nya podcasts

  • Riflessioni personali su diversi argomenti.
    Host, Produzione e Regia: Tormy Van Cool
    Testi: Louis Petrella
    Studi di produzione: Tormy Van Cool Media Productions - Belgio

  • Creuza de mä è un viaggio che non tutti possono affrontare: è introspezione, coraggio, audacia, fallimento, amore. Una navigazione che approda sui temi della passione e del viaggio e che testimonia la voglia di non avere confini. In questa sospensione tra realtà e sogno si sviluppa l’intreccio di sette brani e altrettanti protagonisti. E’ di queste vite che ci faremo carico in questo viaggio da compiere insieme.
    Curato da Lucia Lamboglia e con la voce di Simona Atzori.
    Per la bibilografia cliccare qui: https://faber.deand.re/podcast/creuza-de-ma/

  • Nel mondo, ogni giorno, di bevono 2 miliardi di tazze di tè. La storia di questa bevanda è millenaria e raccontarla significa viaggiare in lungo e in largo, scoprendo culture e tradizioni diverse. Ma come è nata la bevanda più consumata al mondo, come viene prodotta e in quali varietà?
    Per rispondere a queste domande faremo visita ai contadini cinesi di millenni fa, passando per i salotti inglesi e alcune ricette gustose. Ovviamente, non mancherà il più classico degli accompagnamenti: la letteratura.

    Una produzione Emons Record
     
    Un podcast offerto da Ryoga, i tuoi centri yoga a Roma
    www.ryoga.com

  • Ciao, sono Francesco Conte, Marketing Coach. Aiuto Coach, Counselor e professionisti della relazione d’aiuto a raggiungere la visibilità che meritano.

    In questo Podcast ti offro strumenti di coaching e strategie di marketing per emergere come coach.

    Come Coach, miro a farti potenziare le tue risorse interiori e guidarti all’autonomia. Come Marketer, ti fornisco gli strumenti adeguati per navigare nel mondo del digital marketing e valorizzare la tua unicità. Il mio successo risiede nel vedere la tua indipendenza e realizzazione personale.

    Seguo coach, counselor e professionisti realmente determinati a mettersi in gioco, per un lavoro a medio/lungo termine. Niente formule magiche per ottenere clienti “alto paganti” in 30 giorni… Con me lavori per passare da “Faccio il coach.. a Sono un Coach”.

  • "Il Punto di Svolta" è il video-podcast di psicologia e crescita personale del Dr. Enrico Gamba, psicologo e psicoterapeuta milanese. Nelle diverse puntate potrai approfondire temi come Mindfulness, neuroscienze, autostima e superamento di ostacoli personali, scoprendo nuove strategie pratiche per la gestione delle difficoltà e l'auto-miglioramento personale.

  • Un podcast dedicato al rapporto tra uomo e natura raccontato da chi la natura la vive a pieno. Vivrai esperienze nella natura con Mauro per migliorarsi, stare meglio con se stessi e vivere un vita più vera.

  • Psicologia Breve Strategica è il podcast in cui condivido informazioni e spunti di riflessione dall'approccio della Terapia Breve Strategica.
    A cura di Paolo Fratagnoli, Psicologo-psicoterapeuta, Counselor relazionale,
    visita www.psicologofratagnoli.com.

  • La NMOSD - spettro dei disordini della neuromielite ottica - è un gruppo di malattie autoimmuni neuroinfiammatorie rare, gravi e recidivanti, con un forte impatto sulla qualità di vita.
    In questo canale troverete tutte le risorse audio realizzate da AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, con il patrocinio di AINMO – Associazione Italiana Neuromielite Ottica - per approfondire il tema.
    Per saperne di più: www.ainmo.it Numero Verde 800 803 028

  • Dialoghi discografici e peripezie pianistiche tra i cimeli del mondo teatrale. A cura di Luca Ciammarughi e in collaborazione con il Museo teatrale alla Scala di Milano.

  • Cactus Talk é o nosso podcast onde Gui Brazil conversa com amigos sobre diversos assuntos.

  • An ongoing interview series chronicling the hardcore punk music scene in Orange County, Ca and sometimes elsewhere. They are an addendum to the documentary Orange County Hardcore Scenester. This documentary chronicles the 1990s hardcore punk scene in that area. Stream the documentary here:https://vimeo.com/ondemand/ochsOrder the DVD here:https://revhq.com/products/evanjacobs-orangecountyhardcorescenester-dvd?_pos=2&_sid=683ac2ce9&_ss=rContact the Orange County Hardcore Scenester Podcast here: [email protected] provided by Dear Furious. The songs is "r/Complex”.

  • Join Sean Watkins and Pete Harper as they meet up with their favorite songwriters, set up some mics, and write a song. There's only one rule: They need to finish a song.

  • ©️𝑨𝑼 𝑺𝑬𝑹𝑽𝑰𝑪𝑬 𝑫𝑬 𝑳𝑨 𝑪𝑶𝑴𝑴𝑼𝑵𝑨𝑼𝑻𝑬 𝑳𝑨𝒀𝑬𝑵𝑬 .

    Suivez toute l’Actualité et événements des #Ahloulahi 🙏

    « Yaatal leen sakett yi , gann yangui nieuw »

  • Cronache dal Pianeta Terra è un podcast di analisi politica, che cerca di analizzare la situazione politica italiana ed estera con leggerezza e un sano cinismo tinto di rosso. Navigare nel mare globale della politica internazionale tra globalizzazione, multilateralismo e conflitti, navigare nel mare malsano della politica italiana tra alleanze, tensioni, contraddizioni strutturali. Che dite, volete salpare lungo questo percorso accidentato?Michel Bortoluz al timone e Giorgio Grosso al diario di bordo; musiche di Luca ''Digi'' Dalla Gasperina. Support this podcast: https://podcasters.spotify.com/pod/show/michel-bortoluz90/support

  • “Ritorno al futuro” è una rassegna stampa basata su un meccanismo semplice: per ogni giorno scegliamo la notizia (secondo noi) più significativa pescandola in un arco temporale che va dalla fine dell’800 a oggi, e poi ve la raccontiamo leggendo i giornali dell’epoca, proprio come se fosse successa ieri.

    È una pillola quotidiana di cinque minuti che, descrivendo i fatti del passato come se fossero la cronaca del presente, ci racconta anche il nostro tempo, spesso in modo insospettabilmente attuale.

  • Sono conosciuti in tutto il mondo per aver creato edifici meravigliosi, opere pubbliche maestose, luoghi sacri avveniristici, ma anche oggetti quotidiani e complementi d’arredo che hanno una caratteristica in comune: sono iconici.

    “Di segni e di forme” è il nuovo podcast originale di Radio 24 in cui architetti e designer italiani si raccontano. Chiara Albicocco e Marialuisa Pezzali li hanno incontrati e svelano le loro storie attraverso aneddoti, riflessioni ed episodi inediti.

    Tra storia e contemporaneità, una narrazione che parte dall’infanzia e dai legami con la città di origine, la formazione, le prime esperienze professionali e gli incontri che hanno cambiato loro la vita, per arrivare ai progetti, alle opere, agli oggetti che hanno realizzato, ma anche ai fallimenti… diventati poi un presupposto per il successo.

    Fabio Novembre, Carlotta de Bevilacqua, Massimiliano Fuksas, Laura Andreini, Matteo Thun e Mario Cucinella sono i protagonisti di questa prima serie. Le loro voci ci accompagneranno in questo viaggio fatto di segni e di forme.

    CREDITI

    Testi e interviste a cura di: Chiara Albicocco e Marialuisa Pezzali
    Producer: Pier-Luca Puzzanghera
    Coordinamento editoriale: Alessandra Scaglioni

    Questo podcast fa parte del progetto “Ti racconto in italiano” promosso dall’Istituto Centrale per i Beni Sonori e Audiovisivi del Ministero della Cultura finalizzato a documentare, valorizzare e promuovere la cultura e la lingua italiana attraverso interviste biografiche a personalità impegnate nel design e nell’architettura, nella politica, nelle istituzioni, nell’economia, nell’associazionismo, nella cultura, per un approfondimento sulla storia dell’Italia contemporanea.   

    Si ringrazia il Comitato Scientifico:
    Piero Cavallari
    Antonello de Berardinis 
    Massimo Pistacchi
    Nicoletta Polla Mattiot
    Alessandra Scaglioni 

  • Nel gennaio del 2014 Matteo Caccia chiedeva a cinque persone di salire sul palco di un piccolo locale milanese e di raccontare una storia che non avrebbero voluto dire a loro madre. Da quel giorno sono passati molti anni e oltre quattrocento persone hanno raccontato la loro storia. Storie allegre e malinconiche, storie umane e disumane raccontate a un microfono davanti al pubblico. Lo story show si chiama “Don’t Tell My Mom” e oggi diventa una serie podcast. Sei episodi che contengono alcune tra le migliori storie raccontate in questi ultimi anni, registrate direttamente dal palco, le migliori storie che "le nostre mamme non devono sapere". Il nuovo Podcast originale è disponibile sul sito di Radio 24 e sulle principali piattaforme audio. E per celebrare i dieci anni di storie, lunedì 13 maggio alle 20.30 appuntamento live di “Don’t Tell My Mom” al teatro Carcano di Milano.

    CREDITI:
    Producer: Riccardo Poli
    Coordinamento editoriale: Alessandra Scaglioni

  • Quanto è importante la colonna sonora in un film? La risposta è scontata: moltissimo. La musica costruisce i mondi del film, ci fa immergere nel  racconto, suscita emozioni e  rende viva la storia. E sono davvero tanti i film con grandi colonne sonore che tutti noi ricordiamo e che resteranno nella storia del cinema. Di questo e molto altro parla “Colonne sonore” un programma speciale in 5 puntate che Radio 24 regala per le Feste ai suoi ascoltatori. Condotto da Marta Cagnola, giornalista e conduttrice di Radio24 e autrice di diversi programmi e podcast legati alla musica, e con un co-conduttore d’eccezione, Enrico Vanzina noto produttore, sceneggiatore, regista di tanti film, ed anche musicista.

    Un viaggio tra i grandi titoli ed i grandi maestri della musica cinematografica che hanno segnato epoche e stili diversi come Armando Trovajoli, Piero Piccioni, Ennio Morricone, Giorgio Moroder e i Goblin; un viaggio anche alla scoperta  degli autori delle nuove generazioni come Santi Pulvirenti, Francesco Cerasi, Andrea Guerra, Ginevra Nervi e Massimo Martellotta per parlare dell'eredità lasciata dai maestri del passato e delle nuove strade  nella musica contemporanea. A cui si aggiungono alcuni ospiti speciali che ci aiutano ad allargare lo sguardo, tra gli altri Maria Paola Sapienza Trovajoli a Jason Piccioni e Claudio Simonetti. Al programma ha lavorato una squadra d’eccezione, che vede oltre a Marta Cagnola ed Enrico Vanzina la presenza di Franco Bixio e Roberto Razzini, tra i maggiori esperti italiani del mondo musicale “Colonne sonore” è un’occasione  per riscoprire i più bei film italiani e non solo, con un messaggio da non dimenticare: le colonne sonore fanno vivere i film ma sono anche splendida musica da ascoltare.

  • Qualche tempo fa Rete Toscana Classica mandò in onda un ciclo, anche quello curato da Claudio Proietti, che si intitolava Il pianoforte ben temperato. Quel ciclo era dedicato ai quarantotto Preludi e Fughe del Clavicembalo ben temperato di Johann Sebastian Bach: i 24 del primo volume (completato nel 1722) e i 24 del secondo volume (composto 22 anni dopo, nel 1744).

    In ciascuna trasmissione veniva preso in esame un Preludio e Fuga e se ne analizzavano diverse esecuzioni (ma solo pianistiche), accostandole e confrontandole. Entrando nel vivo della sostanza compositiva e delle problematiche interpretative di ogni brano, si facevano scoperte spesso sorprendenti e sempre, comunque, intriganti. Nello stesso tempo si poteva esplorare a fondo l’arte di alcuni dei più grandi pianisti del ventesimo secolo. Tra questi Fischer, Gieseking, Richter, Tureck, Gould, Ashkenazy, Schiff, Pollini e altri.

    Sull’onda della ‘fortuna’ di quel ciclo, è nata l’idea di dedicare una nuova serie di trasmissioni alla ‘fortuna’ del Clavicembalo ben temperato presso i compositori successivi a Bach. Intendendo questo capolavoro non solo come un modello compositivo e tecnico, ma anche – e forse “soprattutto” – come un modello di pensiero musicale: un faro che svetta nel tempo, un “mito” nella coscienza di generazioni di compositori, una summa conoscitiva capace di parlare in ogni epoca all’oggi.

    In dodici trasmissioni attraverseremo tre secoli di storia della musica e, seguendo le tracce di innumerevoli preludi e fughe (anche nei loro vari e successivi travestimenti), incontreremo Mozart, Mendelssohn, Chopin, Czerny, Liszt e così via fino a Hindemith, Šostakovič, Kapustin e La Monte Young.

    Anche in questo caso, a parte due doverose eccezioni, il campo d’indagine sarà limitato esclusivamente alle composizioni pianistiche e, come in passato, ci faremo accompagnare nel viaggio da alcune delle più grandi “firme” del pianismo moderno: Emil Gilels, Sviatoslav Richter, Maurizio Pollini, Vladimir Ashkenazy, Keith Jarrett, Vlado Perlemuter, Alexis Weissenberg, Gyorgy Cziffra e tanti altri. Accanto a loro spesso potremo ascoltare gli stessi compositori impegnati come interpreti di se stessi: Reger, Šostakovič, Ščedrin, Kapustin e La Monte Young.

    Arriveremo insomma fin quasi ai giorni nostri verificando come l’esperienza del “preludio e fuga” sul pianoforte sia tutt’altro che conclusa, nonostante nel ventesimo secolo (come del resto è avvenuto per tante altre esperienze artistiche) spesso sia stata emessa la sua sentenza di morte. E scopriremo anche come nel corso di questa lunghissima vita, grazie al genio di alcuni grandi compositori, la forma “preludio e fuga” abbia saputo plasmarsi su contenuti molto diversificati, abbia saputo raccontare mondi espressivi ricchissimi, abbia saputo, cioè, cogliere pienamente l’insegnamento che Bach aveva affidato alla sua opera didattica più grande e ambiziosa.

    Le puntate
    I Wolfgang Amadeus Mozart (trascrizioni dal Clavicembalo ben temperato e composizioni originali)
    II Felix Mendelssohn Bartoldy (Preludi e Fughe op.35)
    III Fryderyk Chopin (Preludi op.28)
    IV Carl Czerny (Il pianista nello stile classico op.856)
    V Miscellanea prima (musiche di Franz Liszt, Camille Saint-Saëns, Cesar Franck)
    VI Miscellanea seconda (musiche di Anton Rubinstein, George Enescu, Max Reger, Albert Roussel, Maurice Ravel)
    VII Paul Hindemith (Ludus tonalis)
    VIII e IX Dmitri Šostakovič (Preludi e Fughe op.87)
    X Mario Castelnuovo-Tedesco (Les guitares bien tempérées)
    XI Rodion Ščedrin (24 Preludi e Fughe) e Nikolaj Kapustin (Preludi e Fughe op.82)
    XII La Monte Young (The well tuned piano) e P.D.Q. Bach (The short-tempered clavier)

    Per il ritratto di Bach: CC BY-NC-SA / Stiftung Händelhaus, Halle
    a cura di Claudio Proietti,

  • Nhà Cái Uy Tín 161 là điểm đến đáng tin cậy cho những người yêu thích cá cược trực tuyến. Với một loạt các trò chơi từ các nhà cung cấp hàng đầu thế giới, chúng tôi cam kết mang đến trải nghiệm giải trí tuyệt vời nhất cho người chơi. Tại Nhà Cái Uy Tín 161, bạn có thể tham gia cá cược thể thao, casino trực tuyến, và nhiều trò chơi khác một cách dễ dàng và thuận tiện.
    Địa chỉ: 48 Đường Phạm Văn Sáng, Xuân Thới Thượng, Hóc Môn, Thành phố Hồ Chí Minh, Việt Nam
    Phone: 0963258741
    Website: https://51.79.161.96/
    Hastag: #nhacaiuytin; #nha_cai_uy_tin; #nhà_cái_uy_tín; #nhacaiuytin161 #nhà_cái_uy_tín