Samhälle och kultur – Italien – Populära podcasts

  • Nel 2020 Elisa De Marco ha aperto un canale Youtube che ora conta più di 200 mila iscritti, ElisatrueCrime, in cui racconta storie di crimini efferati, enigmi irrisolti e misteriose sparizioni. Dai serial killer della porta accanto agli scomparsi eccellenti, passando per i trend macabri di TikTok.
    Adesso il canale si fa podcast.
    La prima stagione è dedicata alle donne: donne killer, donne vittime e donne che non smettono di cercare la verità. Da Ylenia Carrisi a Patrizia Reggiani, dalla Youtuber Gabi Petito a Isabella Guzman, brutale assassina diventata poi star di Tik Tok.
    La puoi ascoltare sull’app di One Podcast, sull’app di Radio Deejay e su tutte le principali piattaforme.

  • Podcast dedicato a temi di cultura e società con ospiti diversi ad ogni puntata. È caratterizzato da momenti di approfondimento, serietà, gioco e imprevedibilità.

  • Lezioni e conferenze sulla Storia come non l'avete mai sentita. Il professor Alessandro Barbero racconta in modo avvincente e ricco di curiosità gli aspetti più o meno noti della storia, dal Medioevo all'Età Contemporanea.

    Raccolta non ufficiale a scopo divulgativo delle lezioni del prof. Alessandro Barbero al Festival della Mente di Sarzana, più conferenze e lezioni tratte da YouTube. Questo podcast è pubblicato senza alcuno scopo di lucro, e con il solo fine di rendere facilmente accessibili contenuti culturali già gratuiti.

    Contatti: [email protected]
    Instagram: @barberopodcast

  • Ci sono storie, storie vere, che quando le incontri ti piacciono, ti appassionano, ti commuovono, ti fanno ridere o ti fanno arrabbiare. Ma soprattutto, sono così belle, così piene di snodi e colpi di scena e con un finale così sorprendente, che ti viene voglia di raccontarle. A modo tuo, ricombinando le cose, senza inventare niente, solo sistemando i punti dove ti sembra più giusto. Sono Carlo Lucarelli, sono uno scrittore, sono un narratore, e queste sono le strane, straordinarie, incredibili, surreali e misteriose storie che non vedo l’ora di raccontare.

  • Un podcast nel quale la storia si mescola alla geopolitica. Le questioni più attuali affrontate da una prospettiva passata. Ogni episodio tratterà di argomenti di ampio respiro: politici, sociali e storici. La frequenza di upload sarà di un episodio a settimana.

    Canale Youtube: https://www.youtube.com/c/NovaLectio
    Sito Web: https://nova-lectio.com/

  • Cosa Nostra è morte. Il pentito che ha sfidato Totò Riina ha parlato così della mafia a Luigi Garlando, in un'intervista esclusiva per Oggi. Ma com'è Cosa Nostra vista da dentro? Come si arriva a percorrere la difficile via del pentimento?
    In questo podcast Giulio Cavalli presta la sua voce a Gaspare Mutolo, tra crimini, famiglia e bellezza.

    Un podcast di OGGI e VOIS
    Testo: Luigi Garlando
    Voce: Giulio Cavalli
    Studio di registrazione: Red-Line
    Sound design & mix: Amplitudo

  • Il crimine informatico colpisce ormai tutti, o quasi: dalle aziende pubbliche alle multinazionali private, ma soprattutto – e sempre di più – i singoli cittadini: noi. È un mondo in continua evoluzione, con gli investigatori che inseguono i pirati. Di questo si occupa 'Guardie e ladri', una guida all’autodifesa contro i criminali informatici. Un podcast di Giovanni Ziccardi e Paolo Cagnan che ci racconta chi ci ruba i dati, come e - soprattutto - perché. Dalla compravendita di dati sanitari ai rischi del riconoscimento facciale, sino all’attacco alle nostre case iperconnesse, i pirati sono ovunque. Ed è bene saperlo.

  • Storie di vita raccontate da personaggi che le hanno vissute pienamente. In questa seconda stagione di One More Time, Luca affronta, insieme a diversi ospiti, il grande tema del successo: la sua gestione, gli imprevisti, le cadute e il sapersi rialzare, rinascere.
    Il loro interlocutore è Luca Casadei, 45 anni, nato a Parigi.
    E’ un talent scout, esperto di comunicazione.
    Nel 2008 ha creato una nuova generazione di artisti: i content creator (chiamati youtuber ai tempi e influencer oggi), costruendo community (pubblico) di milioni di persone facendoli diventare un media.
    Nel 2020 ha creato un altro asset, un editoriale digitale, Defhouse (la rivista “Cioè” in versione contemporanea e, ovviamente, 100% made in internet) che conta oggi 40 milioni di fan.

    One More Time è nato grazie a questa squadra:
    Francesco Oggiano, Lorenzo Casadei, John Pentassuglia, Edoardo Scognamiglio, Federico Favot, Margherita Pea, Alice Gagliardi, Francesco Buscemi e Giovanni Zaccaria

    YouTube:
    https://www.youtube.com/c/OneMoreTimePodcast

    Instagram:
    https://www.instagram.com/onemoretimepodcast/

    TikTok:
    https://www.tiktok.com/@onemoretimepodcast

    Indirizzo mail:
    [email protected]

  • In questo Podcast, trovi le storie più interessanti dei miti greci e romani. Il mito ha ancora molto da insegnarci e talvolta, come uno specchio, è capace di mostrare meglio a noi stessi quello che siamo. Buon ascolto!

  • Silvio Berlusconi è stato un carismatico magnate dell’immobiliare multimilionario che ha sovvertito l’ordine della politica italiana e ipnotizzato un’intera nazione. È stato uno dei premier più a lungo in carica di uno dei paesi più ricchi al mondo, finché non è stato spodestato da tre donne potenti… e due parole: “Bunga Bunga”. Da Wondery, i creatori di Dirty John e The Shrink Next Door, e presentato dalla Nadia Tempest, “Bunga Bunga” è una serie da otto puntate sull’incredibile storia vera che tratta l’ascesa e il declino di Silvio Berlusconi, raccontate con l’umorismo e lo stile tipici di Whitney. È una storia che non potrebbe mai accadere da nessun’altra parte… no?

    See acast.com/privacy for privacy and opt-out information.

  • Il podcast tratto dall’omonima serie di Sky Arte con Carlo Lucarelli, alla scoperta del lato oscuro delle fiabe.
    I nuovi episodi disponibili ogni martedì a partire dal 22 febbraio.

  • Di Michela Murgia e Chiara Tagliaferri, con l’aiuto prezioso di Dario Nesci |

    Realizzato in collaborazione con buddybank

    “Morgana-il corpo” amplia la casa delle donne fuori dagli schemi raccontando le storie di chi ha trasformato il proprio corpo nel miglior mezzo espressivo di sé. Le nuove protagoniste affrontano i pregiudizi, gli stereotipi e le violenze di genere seguendo la regola dell’unicorno: “Puoi essere tutto ciò che vuoi”.

    Musiche di Smokelab

    Illustrazione di MP5

  • Francesco Lancia mette attorno ad un tavolo 4 celebrità che non
    hanno mai partecipato ad un gioco di ruolo. Victoria Cabello, Brenda Lodigiani, Rocco Tanica e Matteo Curti si trasformano in potenti eroi fantasy, trasportati all’interno dell’universo di Dungeons & Dragons in un’esilarante avventura mozzafiato tra elfi, mostri e incantesimi. Perché non si smette di giocare quando si invecchia, ma si invecchia quando si smette di giocare.

  • Un filo blu racconta due secoli della nostra storia, dal diciannovesimo secolo fino ai giorni nostri, attraverso il rapporto che prima artisti e letterati, e poi scienziati e medici hanno avuto con la tubercolosi. La malattia che più di ogni altra cosa ha plasmato il nostro immaginario, segnando la rivoluzione industriale al pari di macchine e vapore e fabbriche. Prima di scomparire dai nostri radar pur restando la seconda causa di morte per malattie infettiva al mondo, seconda solo al covid.

    Da Thomas Mann a Charles Bukowsky, fino al medico Mario Raviglione e l’attivista zambiana Carol Nawina, il podcast svela il filo blu, le relazioni inaspettate che legano le esperienze di queste persone apparentemente molto lontane.

    Credits:

    Un filo blu è un podcast di Chora Media scritto con Simone Clemente per The Global Fund, il fondo globale per la lotta contro l’aids, la tubercolosi e la malaria.
    Le registrazioni in studio sono di Niccolò Bosio. I fonici in presa diretta sono Laurent Vonlanthen per Kitchen Studio, Claudia Curreli e Cristiano Lo Mele.
    La voce di Peter Sands è di Paolo Giangrasso, la voce di Carol Nawina Nyirgnda è di Simona Biasetti.
    L'editing e il sound design sono di Francesco Ferrari per Frigo Studio.
    Le musiche addizionali sono su licenza Machiavelli Music e Universal Music Publishing Ricordi Srl.
    La producer è Monia Donati, la cura editoriale di Sara Poma.

  • Love Bombing, letteralmente bombardamento d’amore. È una tecnica utilizzata da tutti i manipolatori mentali per irretire le loro vittime. E, che vi piaccia o no, nessuno ne è immune. Narcisisti patologici, adoratori di Satana, sette religiose, nuovi guru, esperti di marketing piramidale, istruttori che si nascondono dietro al suggestivo velo della new age, sembrano appartenere a mondi lontanissimi, ma tutti mettono in atto gli stessi meccanismi strategici per prendere all’amo nuovi adepti. A causa del Love Bombing, le vittime si fanno lentamente trascinare in un nuovo mondo, fatto di comprensione, energia, entusiasmo ed espansione. Alcuni si convincono di potere tutto, anche, per esempio, guarire da soli. Plagiati fino al punto di restare senza niente. Salute, affetti e soldi.
    Roberta Lippi analizzerà, anche con l’aiuto di chi ha a che fare con questi meccanismi psicologici ogni giorno, i segnali che servono a riconoscere le situazioni a rischio, raccogliendo le storie di persone che hanno vissuto sulla propria pelle cosa significhi entrare e uscire da una bruttissima storia, che lì per lì, sembrava una delle più belle avventure della vita.

    Illustrazione di Martino Pietropoli
    Musiche di Smokelab

  • Il racconto definitivo su Pasolini dalla voce di Walter Siti, il suo massimo conoscitore, accompagnato dal giovane Gianmarco Perale che di PPP ha solo sentito parlare. Un viaggio sonoro nei luoghi e nelle testimonianze di uno degli intellettuali più importanti e discussi del Novecento italiano. Un podcast “cult” e colto, pop e intimo. Non un monumento ma un’avventura on the road per capire chi è stato davvero Pier Paolo Pasolini e perché la sua voce risuona ancora oggi.

    CREDITS

    Archivio Luce presenta "Perchè Pasolini?" un podcast di Walter Siti con Gianmarco Perale realizzato da Chora Media
    con la collaborazione di Alessia Rafanelli
    La cura editoriale è di Michele Rossi e Sabrina Tinelli
    La post produzione è di Michele Boreggi
    La produzione esecutiva è di Valentina Meli
    I fonici di presa diretta sono Daniele Cutrufo, Enrico Piva, Roberto Colella, Matteo Bennici
    Il fonico di studio è Federico Slaviero per PM9

  • di Paolo Armelli e Daniele Biaggi | QUiD - Queer Identities è una piattaforma un profilo Instagram, una newsletter e anche questo podcast, tutti dedicati all’attualità e alla cultura LGBTQ+. QUiD vuole parlare di diversità, inclusività e rispetto in modo fresco, social e pop, attraverso un linguaggio coraggioso e versatile, che parli a tutte e a tutti. In ogni episodio di questa stagione, ad ampliare la prospettiva, la testimonianza di molti ospiti ma soprattutto una pillola precisa e fulminante della presidentessa del Movimento Identità Trans e storica attivista, Porpora Marcasciano.

  • Parliamo di Est nuovo e vecchio, di viaggi e delle curiosità sovietiche che ci spingono a tornare in luoghi che a malapena sappiamo pronunciare. Un podcast di Angelo Zinna e Eleonora Sacco.

  • Vita rigorosa e spettinata di Margherita Hack.
    La passione per le stelle ma anche quella per i gatti. La sua lotta contro i baroni universitari ma anche quella per i diritti civili. La sua vita in bicicletta, ma anche quella in moto. La sua rigorosa divulgazione ma anche la sua spettinata simpatia. Margherita Hack è stata una scienziata, ma anche una donna straordinaria. Lo testimonia chi l'ha conosciuta bene: il giornalista Federico Taddia racconta la storia della sua amica Marga in questo podcast realizzato a partire dalla loro ultima chiacchierata insieme, davanti a un piatto di spaghetti.

    Marga è un podcast prodotto da Chora Media e realizzato in collaborazione con Ducati
    è scritto da Federico Taddia e Silvia Righini
    La cura editoriale è di Francesca Milano
    I producer sono Monica De Benedictis, Matteo Miavaldi, Anna Nenna e Alex Peverengo
    La fonica in presa diretta è Aurora Ricci
    La post produzione è di Andrea Girelli, Aurora Ricci e Daniele Cocchi
    La supervisione del suono e della musica è di Luca Micheli

  • di Melissa Panarello |

    Pornazzi è un podcast sul porno, sulla sua storia, dalla nascita a oggi.

    Com’è cambiato e come ha influenzato le nostre vite, non solo sessuali, e dunque come ha inciso sui rapporti fra persone e amanti. Il porno è sempre stato pioneristico soprattutto nel campo della tecnologia: per primo ha sperimentato i nuovi linguaggi e i nuovi formati, prima con le VHS, poi con i DVD, infine con lo streaming per finire, a oggi, con la realtà virtuale. Il porno ha insegnato a tutti qualcosa, agli uomini, alle donne e anche ai mercati.

    Si parlerà del porno degli antichi per arrivare ai film cult, dal capolavoro Misty Beethoven al recente e goliardico Mamma e figlia zozza famiglia, di pornodivi e dei loro corpi, delle loro vite spesso disperate e molto più romantiche di quel che si crede.

    A cura di Alessandra Rossi.